Menu

I tuoi soldi

Comunica variazioni

Il trasferimento di proprietà dell’immobile fa venir meno l’obbligo del pagamento del tributo per gli anni successivi a quello in cui è stata fatta la comunicazione. Il venditore ha comunque il diritto di rivalsa nei confronti dell’acquirente per i contributi pagati dopo la vendita (art.2041 C.C.)”.

Per comunicare le variazioni di proprietà (per successione, acquisto/vendita, ecc..) è necessario inviare l’apposita modulistica presente nella sezione Chiedici un servizio.

Le richieste di variazione possono essere trasmesse al Consorzio per posta, a mano (a un qualsiasi ufficio consortile ) o tramite posta elettronica certificata.

Per eventuali chiarimenti ci si può rivolgere all’ufficio territoriale di competenza al numero telefonico indicato nella sezione Contatti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità statistiche. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Non mostrare più ×