Menu

News

29 giugno 2017

Grosso furto di cavi in rame all’impianto irriguo di Rio Canale. Stazione di sollevamento fuori uso e distribuzione dell’acqua interrotta

I tecnici sono al lavoro per ripristinare al più presto la funzionalità

Il Consorzio di Bonifica ha appena accertato il furto di un ingente quantitativo di cavi in rame dall'impianto di sollevamento di Rio Canale. In particolare, i preziosi conduttori sono stati sfilati dalla linea verso la stazione, rendendo quest’ultima fuori servizio, così come la distribuzione irrigua ad essa collegata. Subito è partita la riparazione, i tecnici sono al lavoro e se tutto andrà come deve, il ripristino potrebbe avvenire già domani, con ultimazione dei lavori nel giro di due o tre giorni, ma verranno comunque attivate alimentazioni alternative.
“Nel frattempo – fa sapere l’ingegner Alessandro Apolloni, responsabile del settore Dighe per il Consorzio – i nostri operai stanno informando tutta l’utenza collegata all’impianto, inoltre è stata rafforzata la vigilanza, visto che,  con ogni probabilità, i ladri sono fuggiti repentinamente e c’è il rischio che possano tornare. Chiediamo ai nostri utenti di avere pazienza per l’inconveniente e garantiamo che faremo il possibile per minimizzare i disagi".

Grosso furto di cavi in rame all’impianto irriguo di Rio Canale. Stazione di sollevamento fuori uso e distribuzione dell’acqua interrotta
Lista allegati:


Foto gallery:

Tutti gli articoli in: News

NON SOLO EXPO

29 aprile 2015

NON SOLO EXPO

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità statistiche. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Non mostrare più ×