Menu

News

17 marzo 2017

Siglato l'accordo con i gestori del servizio idrico. Ogni anno saranno versati 1.300.000 euro da destinare al recupero ambientale e alla tutela della risorsa idrica

Dopo un anno di trattative, ieri è stata finalmente siglata ad Ancona la convenzione tra il Consorzio di Bonifica e i gestori del servizio idrico delle Marche. In base all’accordo, previsto dalla legge istitutiva del Cdb, i gestori dovranno versare ogni anno 1.300.000 euro (con effetto retroattivo, a partire dal 2014) in virtù del loro utilizzo degli scarichi sul sistema idrico.
“Il Consorzio – annuncia fiero il presidente dell’Assemblea Michele Maiani - destinerà queste risorse per interventi di recupero ambientale, nonché alla tutela della risorsa idrica, così come previsto dall’Unione Europea. Sono già stati preventivati diversi lavori per circa 3 milioni di euro nelle aree montane, a ridosso dei centri abitati. Tra questi, quello già realizzato a Montecopiolo, dove è stato fatto il ripristino di alcune briglie e la rinaturalizzazione del fiume nel suo percorso naturale”.
All’incontro erano presenti l’assessore regionale all’Ambiente Angelo Sciapichetti,il presidente del CdB Claudio Netti , il presidente dell’Assemblea Michele Maiani, i presidenti delle Aato nonché i legali rappresentanti delle società che gestiscono il servizio idrico nelle Marche, insieme al nuovo dirigente del Servizio Tutela del Territorio della Regione, Nardo Goffi.
“E’ stato deciso che tutto non finisce qui – prosegue Maiani -. Il confronto tra le parti coinvolte proseguirà per stabilire le migliori modalità di gestione della risorsa idrica: ovvero l’utilizzo al meglio ai fini idropotabili, senza produrre danni ambientali tutelandone contemporaneamente la qualità. Con questo accordo – conclude Maiani – è stato fatto un notevole passo avanti rispetto ad una situazione che ci vedeva in ritardo per la normativa europea. La realtà marchigiana si è dunque adeguata, e un merito particolare va alla realtà di Pesaro e Fano che hanno per primi condiviso il percorso”.

Siglato l'accordo con i gestori del servizio idrico. Ogni anno saranno versati 1.300.000 euro da destinare al recupero ambientale e alla tutela della risorsa idrica
Lista allegati:


Foto gallery:

firma convenzione 2

l'assessore Sciapichetti firma la convenzione

Tutti gli articoli in: News

NON SOLO EXPO

29 aprile 2015

NON SOLO EXPO

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità statistiche. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Non mostrare più ×