Già partiti i lavori di sistemazione della SP 128 che collega Monte Grimano a Montelicciano.

Già partiti i lavori di sistemazione della SP 128 che collega Monte Grimano a Montelicciano.

“Sono già partiti i lavori per il consolidamento della Strada Provinciale 128 che collega Monte Grimano terme a Montelicciano”. Dopo gli ulteriori smottamenti causati delle piogge di maggio, il Consorzio di bonifica delle Marche ha accelerato i tempi per dare il via prima possibile all’intervento sull’arteria che risultava già fortemente dissestata in più punti, tanto da aver reso problematico il transito delle autocorriere e dei mezzi pesanti.
“In questo momento sono in fase di esecuzione i drenaggi a valle dell’albergo Nord-Ovest, all’ingresso del capoluogo (a cui si riferisce la foto) – spiega il geologo Sergio Caturani, che insieme all’ingegner Luigino Capponi  è stato incaricato dal Consorzio di redigere il progetto per il consolidamento dell’arteria. – Contemporaneamente stiamo lavorando anche a valle del centro termale, questi sono infatti i due tratti maggiormente dissestati di tutta la Strada Provinciale. A breve verrà attivata una terza squadra di lavoro per ridurre al minimo i disagi agli utenti che percorrono il tragitto”.
Una volta completati i drenaggi, si procederà alla regolamentazione delle acque superficiali, così da intervenire direttamente sulle cause dei dissesti piuttosto che sugli effetti, con un conseguente forte risparmio sui costi di esecuzione. L’intervento ha un costo complessivo di 1.000.000 di euro finanziati dal CIPE. L’appalto è stato vinto da una ditta del pesarese e i lavori saranno completati entro la fine dell’anno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi