Passaggio ripristinato, la società agricola Vallemona torna a sorridere

Passaggio ripristinato, la società agricola Vallemona torna a sorridere

Una storia e lieto fine grazie al dialogo tra enti e istituzioni. Così può essere definita la vicenda che ha visto protagonisti una giovane realtà imprenditoriale del Piceno, la Regione Marche e il Consorzio di Bonifica. L’antefatto risale alla scorsa estate, quando un vero e proprio nubifragio provocò allagamenti e smottamenti nell’Ascolano. A farne le spese fu anche la società agricola Vallemona, zona Casamurana, che oltre a diversi danni registrò uno smottamento nell’unica strada di accesso all’azienda. Grazie alla mediazione della vicepresidente della Regione, Anna Casini, il Consorzio ha avviato l’iter per un intervento rapido e risolutivo e oggi, a poche settimane dalla segnalazione, il passaggio sul fosso è tornato pienamente sicuro e carrabile.

“Dobbiamo dire grazie al Consorzio di Bonifica, nella persona di Giannino Nazzari, e a tutti gli attori che ci hanno permesso di tornare a muoverci ‘da e verso casa’ in sicurezza e libertà – commenta lo staff della società agricola – Il 22 agosto dello scorso anno, molti lo ricorderanno, nell’Ascolano e non solo ci furono violentissime precipitazioni. Il fosso che attraversa la stradina che conduce alla struttura dove lavoriamo e viviamo non riuscì a contenere l’enorme quantità di acqua ed esondò, erodendo il terreno circostante. Il ponticello sovrastante, utilizzato da tutti noi quotidianamente, fu pesantemente danneggiato. Inoltre perdemmo diversi balloni di fieno e persino l’auto di famiglia, recuperata non senza difficoltà dai vigili del fuoco. Un vero colpo da ko per noi che ci stavamo proprio strutturando in quel periodo”. All’evento seguirono mesi di incertezza e difficoltà, poi la svolta: “La vicepresidente della Regione, Anna Casini, ci ha indirizzato verso il Consorzio di Bonifica che ha tra le sue mansioni anche la manutenzione dei fossi. Qui abbiamo trovato in Giannino Nazzari, delegato per il Piceno, un interlocutore attento e subito operativo”. Nazzari, rappresentante presso l’ente della Cia-agricoltori italiani, dopo un sopralluogo ha messo in moto l’iter che ha portato ruspe e operai a Casamurana, dove si trova la società agricola Vallemona. Qui la ditta ‘Adamo De Luca e figli’, per conto del Consorzio, in pochi giorni ha riparato il passaggio che a causa dei danni della piena si era ridotto ad uno spazio largo poco più di due metri: “Grazie alla prontezza dell’ente e alla professionalità della ditta intervenuta – concludono i titolari della società agricola Vallemona – ora possiamo tornare a transitare sul fosso con mezzi anche pesanti, chiaramente indispensabili per il lavoro che svolgiamo”.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi