Eletto il nuovo Cda del Consorzio di Bonifica. Confermati in toto i rappresentanti uscenti

Eletto il nuovo Cda del Consorzio di Bonifica. Confermati in toto i rappresentanti uscenti

Si sono appena svolte ad Ancona le operazioni per il rinnovo degli organi consortili del Consorzio di Bonifica delle Marche. Il risultato non era scontato, ma l’assemblea degli elettori ha confermato in toto i rappresentanti uscenti, riconoscendo loro l’ottimo lavoro svolto e l’importanza dei risultati raggiunti in questi ultimi anni. Questi i nomi dei membri del Cda:

per il Comprensorio A: Rinaldo Barcelli, Davide Galvani, Michele Maiani

per il Comprensorio B: Marco Finocchi, Massimo Michelini

per il Comprensorio C: Claudio Netti (Presidente)

per il Comprensorio D: Stefano Alesiani, Giannino Nazzari, Bruno Pulcini

Con il rinnovo del Cda arrivano anche importanti novità organizzative. Con la revisione dello statuto è stata infatti introdotta una nuova struttura che svolgerà un importante ruolo di coordinamento e comunicazione. Si tratta dell’Ufficio di Presidenza, coordinato dal presidente dell’Assemblea regionale, Michele Maiani (anche lui riconfermato), che intratterrà relazioni tra le Presidenze dei vari Comprensori, la Regione, i Ministeri e la Commissione europea. “L’obiettivo di questo nuovo ufficio – afferma Maiani – sarà quello di intercettare fondi e finanziamenti che si renderanno disponibili, per destinarli alla difesa del suolo e alla valorizzazione dell’acqua come risorsa strategica, Lo faremo coniugando competenze e capacità progettuali che il Consorzio ha acquisito in questi anni e intende mettere a disposizione della comunità marchigiana”.

Soddisfazione per la conferma del presidente del Consorzio Netti e dell’Assemblea Maiani è stata espressa anche dalle associazioni di categoria, che vedono riconosciuto nel lavoro svolto in questi anni un ruolo di protagonisti agli agricoltori nella tutela del territorio. “Ringraziamo le associazioni Coldiretti, Cia e Coopagri per il sostegno dimostrato – afferma Netti – una collaborazione preziosa che ha favorito un’ampia partecipazione degli agricoltori e il buon esito del rinnovo. La nostra collaborazione proseguirà sempre più salda, insieme a quella con i Sindaci e con i Comuni, che vorremmo diventassero i protagonisti di una nuova stagione”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi