Pulizia e manutenzione dei fossi, a Ripatransone l’acqua torna a scorrere

Pulizia e manutenzione dei fossi, a Ripatransone l’acqua torna a scorrere

Il lavoro di pulizia e manutenzione dei fossi è fondamentale con l’arrivo della stagione autunnale: ecco perché nelle scorse settimane il Consorzio di Bonifica Marche è intervenuto a Ripatransone, precisamente in località Casolare Citeroni. Qui sono state pulite le sponde e ripristinata la sezione di deflusso del fosso Tesino 1, per un tratto di circa 150 metri: un lavoro che si era reso necessario alla luce della grande quantità di materiale vegetale, arbustivo ed erbaceo, sia lungo le sponde sia in alveo, che rendeva difficile il regolare deflusso dell’acqua.

Quindi gli operai hanno aperto una pista di accesso per il raggiungimento del fosso, hanno tagliato erbacce e arbusti per poi espurgare il materiale presente per l’intero tratto interessato dai lavori, così da ripristinare l’ordinaria sezione di deflusso attraverso l’escavazione e la contemporanea sistemazione del materiale di risulta sulle sponde. Sono state abbattute e rimosse le piante secche e vegetanti (non protette) cadute nell’alveo e che impedivano il regolare deflusso delle acque. Per le siepi, invece, è stata effettuato una potatura e taglio di rinnovo dove necessario. È stata mantenuta il più possibile anche la vegetazione ripariale esistente, così da assicurare il ruolo ecologico e protettivo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi