Sistemato in tempi record il fosso Vallato, a Castelfidardo (AN). Tolto dall’alveo il ponte di cemento crollato e risagomate le sponde.

Sistemato in tempi record il fosso Vallato, a Castelfidardo (AN). Tolto dall’alveo il ponte di cemento crollato e risagomate le sponde.

Un intervento in tempi record. E’ quello che ha fatto il Consorzio di Bonifica delle Marche sul fosso Vallato, in località Squartabue, nel Comune di Castelfidardo (AN). Un vecchio ponte di attraversamento per i mezzi agricoli era franato in alveo e il blocco di cemento aveva ostruito il flusso delle acque. Lo scorrimento anomalo aveva prodotto di rimbalzo una forte erosione della sponda sinistra, con gravi danni ai terreni coltivati dall’azienda agricola della Santa Casa di Loreto (proprietaria dell’appezzamento contiguo).
“Per l’intervento di sistemazione del fosso è stata coinvolta l’azienda agricola di Camilletti Andrea – spiega Simone Cingolani, dottore forestale che ha seguito i lavori per il Consorzio di bonifica –. Grazie all’uso dell’escavatore, l’azienda è riuscita a demolire il manufatto e a rimuoverlo dall’alveo, ristabilendo il regolare deflusso delle acque. Per evitare nuovi fenomeni erosivi si è proceduto alla risagomatura della sezione di scorrimento e al rafforzamento delle sponde. Abbiamo completato il lavoro in pochissimo tempo, con grande soddisfazione della Delegazione Pontificia Santa Casa di Loreto, che ha così potuto precedere regolarmente alla semina autunnale”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi