La cura del territorio non va in ferie: sistemato un fosso a Fermo

La cura del territorio non va in ferie: sistemato un fosso a Fermo

In questi giorni di grande caldo sono tantissime le attività che si fermano per il riposo estivo. Ma c’è anche chi, come tecnici e operai del Consorzio di bonifica delle Marche, continua a lavorare anche in questo periodo: la manutenzione dei corsi d’acqua e la prevenzione del dissesto idrogeologico, infatti, non vanno in ferie e quindi c’è bisogno di tenere sempre la guardia alta. In questo senso, un esempio è il lavoro completato recentemente dal Consorzio, nel territorio del Comune di Fermo. In circa tre giorni è stato portato a termine l’intervento sul fosso Tenna 471 in località Girola: qui è stata effettuata la trinciatura di vegetazione e arbusti, sia nell’alveo sia lungo le sponde, e poi è stato riprofilato il corso del fiume con un mezzo meccanico.

Un’opera importante anche in considerazione del fatto che quel corso d’acqua si trova in prossimità della zona industriale e quindi la sua manutenzione è fondamentale per garantire sicurezza ai capannoni e alle attività che si trovano in quella zona. In particolare, nell’area a valle è vitale che il corso d’acqua possa trovare ‘strada libera’ così da evitare eventuali complicazioni nei periodi di maggiore portata. Il tratto interessato dai lavori è stato di circa 600 metri, nella parte ‘scoperta’ che è quella di competenza di Consorzio: un intervento che conferma l’attenzione per la tutela del territorio 365 giorni all’anno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi